Hai da poco finito la scuola o hai deciso di cambiare lavoro per tua volontà o tuo malgrado. Hai inviato dei curriculum o risposto ad un annuncio e sei stato chiamato per un primo colloquio. Come fare quindi una buona impressione in modo che alla fine ti venga offerto il posto di lavoro?

Ecco allora alcuni consigli per ben figurare ad un primo colloquio:

1 Vestiti professionalmente. Niente magliette a mezza manica, pantaloncini corti o scarpe da ginnastica perchè stai andando ad un colloquio di lavoro e non al mare. Sebbene non sia necessario comprare un vestito, è particolarmente importante vestirsi in maniera professionale.

Probabilmente stai cercando di ottenere un lavoro in un ufficio tradizionale come una società di contabilità e quindi non vestirti come se stessi andando ad un concerto. Mentre se ti stai candidando per una posizione di vendita al dettaglio o come operaio, hai un po’ di libertà in più.

Piuttosto che elencare cosa va bene e cosa non va bene, vestiti come se stessi andando ad incontrare una delle persone più imprtanti della tua vita, perchè in realtà è così!

2 Assicurati di esserti sistemato bene. Non apparire come se fossi appena sceso dal letto e non avessi voglia di prenderti cura di te stesso per quanto riguarda l’igiene personale di base.

Niente indurrà l’intervistatore a terminare più velocemente il colloquio che dei capelli non lavati, delle unghie sporche o dell’odore che proviene dal tuo corpo. Come aspirante lavoratore, sarai un’immagine dell’azienda e nessun cliente vuole fare affari con una persona che si tiene male.

3 Fai attenzione al tuo linguaggio del corpo. Una stretta di mano decisa all’inizio del colloquio dimostra che sei una persona sicura di te. Mantieni il contatto visivo, rimani rilassato e poni attenzione a quello che dice l’intervistatore.

Fai delle domande e ascolta attentamente le risposte. Pensa un attimo prima di rispondere alle domande dell’intervistatore e mantieni la conversazione sull’argomento di cui si sta parlando.

4 Preparati per il colloquio in quella particolare azienda. Fai una ricerca dei trascorsi dell’azienda; molte ditte ormai hanno un sito web dove puoi capire meglio cosa facciano e quali siano i loro clienti. Questo farà vedere all’intervistatore che sei interessato al lavoro e che hai preso l’iniziativa per conoscere più possibile l’azienda.

5 Sii presente durante il colloquio. A volte i candidati si comportano come se stessero aspettando l’autobus. Non fanno domande, ma ascoltano e basta e in questo modo l’intervistatore non potrà essere sicuro se stiano facendo attenzione o meno.
Sii invece entusiasta: fai domande e partecipa al colloquio. Molte volte capita che i candidati ascoltino quali requisiti siano richiesti per il lavoro e quando gli viene chiesto se è qualcosa per la quale potrebbero essere interessati essi rispondano tranquillamente: “E’ un lavoro che posso fare”.

Ovviamente in questi casi nei quali non si risponde ad una delle domande più importanti e ci si comporta in modo indifferente, quasi sicuramente non si otterrà il lavoro.
Infatti se non ti senti entusiasta durante il colloquio di lavoro, non ti sentirai a tuo agio e pieno di energie nemmeno nel posto di lavoro.

La prima impressione conta e tu vuoi far sapere all’intervistatore che vuoi il lavoro,  che vuoi impegnarti a fondo e che farai del tuo meglio. Alla fine potresti non necessariamente essere il candidato più qualificato, ma ottenere ugualmente il lavoro perchè ti sei dimostrato essere brillante ed entusiasta.

Buona Fortuna!

Per aumentare la sicurezza in te stesso/a anche ad un colloquio di lavoro, inizia a scoprire il Nuovo Metodo Rivoluzionario di Auto Aiuto, clicca quì 

 


Abbondanza-Prosperita-Ricchezza

Tagged with:

Filed under: Colloquio di Lavoro

Ti è Piaciuto questo Articolo? Iscrivi ai miei Feed RSS per Essere sempre aggiornato sui nuovi articoli!