Scopri il Nuovo Metodo Rivoluzionario di Auto Aiuto

www.FelicitaPro.com

Come buona parte delle persone, probabilmente all’inizio dell’anno hai fatto dei propositi e stabilito degli obiettivi nell’anno solare che stava per cominciare.

A questo proposito gli esperti dicono che il 30% delle persone che fanno dei propositi all’inizio dell’anno ci rinunceranno già entro febbraio. Oltre la metà invece getteranno la spugna entro luglio.

Perchè capita questo?

In sostanza succede perchè un proposito, in base alla sua definizione, è solamente l’espressione di un desiderio, una volontà o un intento.

I propositi tendono anche ad essere molto vaghi. Alcuni esempi sono: “Quest’anno voglio cambiare lavoro e trovarne uno di migliore” o “Quest’anno sarò una persona migliore”.

Ecco un’analogia che può farti comprendere meglio il tutto. In un certo senso un proposito è come la tela di una tenda, mentre gli obiettivi sono come i paletti e i picchetti.

Non puoi aspettarti di costruire una tenda senza i paletti e i picchetti che servono per sostenerla e renderla stabile. Allo stesso modo, non puoi aspettarti di realizzare un proposito senza avere degli obiettivi che li sostengano.

Usando l’analogia della tenda, quelli che riescono con successo a montare una tenda hanno probabilmente anche consultato una lista di istruzioni dove viene spiegato in quale ordine procedere per arrivare al risultato finale. Il piano d’azione è la mappa che spiega cosa è necessario fare e quando per raggiungere i tuoi obiettivi e realizzare i tuoi propositi.


Video "FelicitàPro":
Clicca sulla freccetta in alto
a sinistra sul video per vederne altri


Usa quindi questo processo in 5 passi per superare le difficoltà e raggiungere il successo che meriti!

1.Analizza cosa desideri raggiungere. Pensa a ciò che è più importante per te. Guarda al punto in cui sei oggi e determina qual’è il punto dove vuoi arrivare.

2. Identifica i tuoi obiettivi chiave. Mettili in ordine di importanza e non stabilirne più di tre (cinque se proprio devi).

3. Crea un piano d’azione. Questo significa stabilire cosa pianifichi di fare e come pensi di raggiungerlo. Deve essere scritto su carta usando obiettivi INTELLIGENTI, ossia specifici, misurabili, raggiungibili, realistici e con un limite di tempo stabilito.
Ecco ad esempio un proposito generico ed un obiettivo INTELIGENTE
Proposito generico: Quest’anno dimagrirò

Obiettivo INTELLIGENTE: Farò camminate di 30 minuti tre volte a settimana a partire dal primo di maggio.

4. Stabilisci le priorità. Qui è il punto nel quale stabilisci l’ordine nel quale pianifichi di compiere le azioni che hai deciso di intraprendere. Usa la regola del 20/80 e focalizzati sul 20% dei compiti che produrranno l’80% dei risultati.

5. Implementa il tuo piano. Questo è il punto nel quale dirai “Questo è il modo nel quale metterò in pratica il mio progetto”. Dopo di che Mettilo in Pratica!

Dovresti anche includere un controllo periodico per misurare i progressi e premiare te stesso. Questo controllo dovrebbe essere fatto settimanalmente o al massimo mensilmente.

Se segui questi semplici passi, non sarai solo in grado di raggiungere i tuoi obiettivi, ma anche di mantenere i tuoi propositi di inizio anno fino al loro raggiugimento! Buona Fortuna!

Per aumentare la sicurezza in te stesso/a, essere più felice e poter realizzare veramente quello che desideri nella vita,  inizia a scoprire il Nuovo Metodo Rivoluzionario di Auto Aiuto, clicca quì 

Scopri un Nuovo Metodo Rivoluzionario
CLICCA SULL'IMMAGINE:

Aumentare-Felicità-Serenita
SCEGLI COSA LEGGERE TRA TUTTI GLI ARTICOLI DEL BLOG:

Tagged with:

Filed under: Raggiungimento Obiettivi

Ti è Piaciuto questo Articolo? Iscrivi ai miei Feed RSS per Essere sempre aggiornato sui nuovi articoli!