Skip to main content

3 Cose che puoi Fare per dare Luce al tuo Sogno

come raggiungere il tuo sogno
come raggiungere il tuo sogno

IL TUO SOGNO. Lo senti dire continuamente: “Segui il tuo sogno”, ” Trova il tuo sogno”, “I sogni diventano realtà”. Il modo in cui la gente parla sul vivere i propri sogni è come se tutti dovessero averne uno!

Penso che ce l’abbiano, il che vuol dire che penso che ce l’abbia anche tu! Quindi, se le affermazioni coraggiose che ho riportato sono vere, come puoi fare per dar luce ai tuoi sogni?

Ecco tre consigli che ti possono aiutare:

1 PERMETTI A TE STESSO DI SOGNARE
Noi smettiamo di sognare perché a qualche punto della nostra vita qualcuno ci ha detto che il sogno che avevamo era irrealistico e dopo aver sentito un certo numero di volte dire questa cosa dagli altri, abbiamo iniziato a crederci anche noi. E un sogno che una volta ci sembrava così entusiasmante e sembrava così possibile da raggiungere, improvvisamente ci fa sentire sciocchi anche solo per averlo avuto. Così abbiamo deciso di fare l’unica cosa possibile, ossia tenere i nostri sogni ben nascosti e non condividerli con gli altri.

Ma il fatto che il tuo sogno sia riservato non significa che non esista più; potrebbe costituire invece il fattore che continua a farti sentire vivo e a tenere vivo il tuo entusiasmo! Se hai mai avuto la sensazione che “c’è di più nella vita”, ascolta attentamente perché è il tuo sogno che sta parlando!

Come puoi quindi ridare luce tuo sogno?

Puoi chiedere te stesso: ” Se i soldi non fossero il mio obiettivo, il fallimento non fosse una possibilità, cosa farei con la mia vita?”

2 NON GIUDICARE IL TUO SOGNO
Non c’è una scala per misurare i sogni. In altre parole, un sogno non è migliore o peggiore di un altro. Il tuo sogno è il tuo sogno!

Se da quando avevi otto anni volevi studiare la vita e l’habitat degli iguana, forse il tuo sogno è esattamente quello che hai bisogno di fare per sentirti al tuo meglio e per vivere una vita che senti che ha un significato.

Quindi non giudicare il tuo sogno. Coltivalo e ricorda che hai questo sogno per una ragione precisa.

Come trovare e raggiungere i propri sogni nella vita.
Come trovare e raggiungere i propri sogni nella vita.

3 SII PAZIENTE
I sogni hanno bisogno di tempo per realizzarsi, specialmente quando non hai permesso a te stesso di sognare per un certo periodo.

Alcune persone conoscono il proprio sogno fin da bambini. Per gli altri è fondamentale rimanere aperti e curiosi per capire quale sia il nostro sogno. Ascolta il tuo istinto, il tuo cuore e la tua anima e abbi fiducia sul fatto che hanno la risposta che stai cercando.

Potrebbe volerci del tempo perché il tuo sogno si riveli. Quindi, l’ultimo consiglio è quello di avere pazienza. Potrebbe volerci del tempo per far venire alla luce il tuo sogno, ma ne sarà valsa la pena.

IN CONCLUSIONE:
Permettere te stesso di sognare, non giudicare il tuo sogno e avere pazienza: queste sono tre cose che puoi fare oggi per dare luce tuo sogno.

Man mano che cresciamo diventiamo più realistici. Ma quando cerchi di capire qual è il tuo sogno non c’è spazio per il realismo. Porti la domanda riportata sopra (se i soldi non fossero un problema ecc) permetterà di liberare la tua fantasia e ti permetterà di sognare. Ci sarà poi spazio e tempo per le questioni pratiche ma per ora dai ancora una volta a te stesso il permesso di sognare e quando lo fai, fallo in grande!

7 Fattori Fondamentali per la Tua Crescita Personale

Sii consapevole dei tuoi sentimenti. Ascolta il tuo corpo. Il tuo corpo ti comunica delle informazioni man mano che la tua mente processa i tuoi sentimenti. A tua volta, presta perci� attenzione a ci� che i tuoi sentimenti ti stanno comunicando. La tua crescita personale richiede infatti anche che tu capisca i tuoi bisogni.
Tieni nota di ci� che ti fa sentire a disagio e perch�. Questo ti permetter� di iniziare un processo di autoanalisi che ti permetter� di conoscere meglio te stesso e di superare i tuoi limiti. E quando riuscirai a superare tali ostacoli, ti sentirai meglio con te stesso e la tua autostima ne beneficer�.
Premia te stesso. Quando i bambini fanno qualcosa di buono, i genitori li ricompensano con qualcosa di positivo che sia una parola di incoraggiamento o un giocattolo nuovo. Quando la gente fa bene il suo lavoro, ottiene riconoscimento. Allo stesso modo, man mano che raggiungi i tuoi traguardi, ricompensa te stesso. Aumenterai cos� l’autostima.
Pretendi il meglio per te. Per aumentare l’autostima � importante pretendere sempre il meglio per se stessi. Pretendi quindi il miglior lavoro, il miglior partner e il miglior pasto che puoi prepararti da solo. Cerca inoltre di avere i migliori amici possibili per te e frequenta solo persone positive.
Molti studi hanno dimostrato che le persone con personalit� piacevole hanno maggiori possibilit� di avere successo. Essi sono pi� capaci nella gestione del business ma anche nell’attirare la gente intorno a loro che sono desiderosi e disponibili ad aiutare. Cerca quindi di essere piacevole, essere gentile e  mostrare interesse vero. Questo ti permetter� anche di essere felice.
Allarga i tuoi rapporti sociali. Abituati ad incontrare nuove persone. Fai di questa una abitudine e presto ti abituerai anche a fare cose nuove. L’obiettivo non � essere il migliore networker del mondo, ma di essere collegato a tante fonti di energia quante ne puoi ottenere per favorire il tuo cammino di crescita personale.
Conta fino al relax totale. Tutti noi siamo a volte talmente arrabbiati o frustrati ad un certo punto da sentire la voglia di esplodere. Se ti senti di avere raggiunto questo punto, fermati e inizia a contare. Inoltre, prova a rilassare ogni parte del corpo e contando contemporaneamente raggiungerai uno stato di completo rilassamento e inizierai a pensare positivo.

1 Sii consapevole dei tuoi sentimenti. Ascolta il tuo corpo. Il tuo corpo ti comunica delle informazioni man mano che la tua mente processa i tuoi sentimenti. A tua volta, presta perciò attenzione a ciò che i tuoi sentimenti ti stanno comunicando. La tua crescita personale richiede infatti anche che tu capisca i tuoi bisogni.

2 Tieni nota di ciò che ti fa sentire a disagio e perchè. Questo ti permetterà di iniziare un processo di autoanalisi che ti permetterà di conoscere meglio te stesso e di superare i tuoi limiti. E quando riuscirai a superare tali ostacoli, ti sentirai meglio con te stesso e la tua autostima e crescita personale ne beneficeranno.

3 Premia te stesso. Quando i bambini fanno qualcosa di buono, i genitori li ricompensano con qualcosa di positivo che sia una parola di incoraggiamento o un giocattolo nuovo. Quando la gente fa bene il suo lavoro, ottiene riconoscimento. Allo stesso modo, man mano che raggiungi i tuoi traguardi, ricompensa te stesso. Aumenterai così l’autostima.

4 Pretendi il meglio per te. Per aumentare l’autostima e per la tua crescita personale è importante pretendere sempre il meglio per se stessi. Pretendi quindi il miglior lavoro, il miglior partner e il miglior pasto che puoi prepararti da solo. Cerca inoltre di avere i migliori amici possibili per te e frequenta solo persone positive.

5 Molti studi hanno dimostrato che le persone con personalità piacevole hanno maggiori possibilità di avere successo. Essi sono più capaci nella gestione del business ma anche nell’attirare la gente intorno a loro che sono desiderosi e disponibili ad aiutare. Cerca quindi di essere piacevole, essere gentile e mostrare interesse vero. Questo ti permetterà anche di essere felice.

6 Allarga i tuoi rapporti sociali. Abituati ad incontrare nuove persone. Fai di questa una abitudine e presto ti abituerai anche a fare cose nuove. L’obiettivo non è essere il migliore networker del mondo, ma di essere collegato a tante fonti di energia quante ne puoi ottenere per favorire il tuo cammino di crescita personale.

7 Conta fino al relax totale. Tutti noi siamo a volte talmente arrabbiati o frustrati ad un certo punto da sentire la voglia di esplodere. Se ti senti di avere raggiunto questo punto, fermati e inizia a contare. Inoltre, prova a rilassare ogni parte del corpo e contando contemporaneamente raggiungerai uno stato di completo rilassamento e inizierai a pensare positivo.

8 Strategie di Sviluppo Personale per Essere Felici

Ecco delle strategie di sviluppo personale che puoi applicare nella tua vita per essere felice:

1 Ricicla la tua Aggressività. Non gettarla via, riciclala per il tuo sviluppo personale e per avere successo! Usala per qualcosa che vuoi veramente! Richiama le forze selvagge dentro di te e mettile al lavoro per raggiungere i tuoi obiettivi e per avere successo. L’aggressività fa parte del tuo essere quindi non provare a rifiutarla perchè la farai solo crescere.

2 Non farti influenzare da quello che dicono gli altri. Lasci che le parole degli altri ti influenzano? Dai importanza a quello che pensano di te? Per essere leader, ricorda che nessuno può farti sentire inferiore senza il tuo consenso. Non è infatti quello che dicono di te il problema ma è bensì quello che dici a te stesso dopo che hanno smesso di parlare.

3 Esprimi i sentimenti e non tenere tutto dentro. Trova situazioni e modi nei quali puoi esprimere i tuoi sentimenti e non devi tenere tutto dentro. Questo è importante per il tuo sviluppo personale e per aumentare l’autostima, perchè essere in situazioni e con persone che non accettano che tu esprima quello che sei ti manderà il messaggio che i tuoi sentimenti non siano importanti.

4 Crea una nuova abitudine nella tua vita. Creare una nuova abitudine rivolta a raggiungere i tuoi obiettivi è una delle cose migliori che tu possa fare. Potresti ad esempio andare a correre ogni mattina o decidere di leggere la sera piuttosto di guardare la tv. Questo ti permetterà anche di aumentare l’autostima.

5 Segui le Coincidenze. Niente avviene per caso e questo vale anche per quelle che chiamiamo coincidenze. A questo proposito, se assisti a qualcosa che può sembrare una coincidenza, allora sei molto fortunato, perchè hai appena ricevuto un segnale. Seguilo perciò con fiducia perchè ti porterà bene nel tuo cammino di crescita personale.

6 Scrivi una lettera di ringraziamento. E’ possibile poi inviarla o meno, il vero proposito è proprio quello di scriverla. Scegli una persona che ti ha aiutato in passato. Inizia a scrivere la lettera e di tutto quello che vuoi dire a questa persona. Questo ti farà capire per cosa sei realmente grato nella tua vita e favorirà la tua crescita personale.

7 Costi. Ci sono incredibilmente moltissimi imprenditori che avviano un’impresa senza avere la più pallida idea di quali saranno i loro costi. Quindi, se vuoi avere successo nella tua attività dovrai sapere fin dall’inizio quali saranno i costi necessari per mettere in pratica la tua idea. Inoltre, è necessario fare delle proiezioni per prevedere gli utili possibili futuri. Conosci quindi i tuoi numeri e fai in modo che siano precisi.

8 Trascorri del tempo da solo. Assicurati di dedicare abbastanza tempo anche per te stesso. Questo non serve necessariamente per ricaricarti, ma hai bisogno di questo tempo per riflettere e formare una nuova prospettiva. Per avere successo fermati quindi un attimo e guardati intorno. Dove sei adesso? Dove vuoi arrivare nella tua vita?

Conquistare una ragazza: smettere di essere un bravo ragazzo

Uno degli incubi peggiori per un ragazzo quando cerca di conquistare una ragazza è di cadere nella trappola del “bravo ragazzo”. Infatti, sebbene tu debba sempre trattare una donna con rispetto e dignità, è assolutamente vitale il non diventare quello che viene definito il classico “bravo ragazzo” con le donne.

Ma chi è esattamente un “bravo ragazzo”?

Il bravo ragazzo è certamente una buona persona ma è anche qualcuno che è insicuro e che si comporta in maniera eccessivamente riverente verso le ragazze:

* Compra delle rose ad ogni appuntamento che ha con una nuova ragazza
* Cerca di guadagnare il suo affetto facendole regali

* Pensa di essere romantico e poetico ma il suo comportamento denota il suo stato di bisogno
* Non sa cogliere il momento giusto e le sue azioni lo fanno piazzare dalle donne nella casella “amici”
* E’ disperatamente alla ricerca di far piacere alle donne tanto da trascurare i suoi bisogni mettendo la ragazza su un piedistallo

Ma, cosa più importante, i bravi ragazzi sono tali perchè, come detto, nel profondo sono insicuri.

E quale donna vuole uscire con un ragazzo insicuro?

Quindi la domanda alla quale vogliono trovare risposta i bravi ragazzi è: come comportarsi nel modo giusto per fare in modo che una ragazza li veda come un possibile partner e non come un semplice amico?

La prima cosa che puoi fare è quella di iniziare a comportarti in maniera unica. Essere unico in maniera affascinante e carismatica. Devi fare in modo di essere desiderabile. Fai in modo che voglia di più da te e smetti soprattutto di comprare regali ad ogni occasione.

Lascia quindi che siano gli altri ragazzi a parlare e basta, lascia che siano gli altri ragazzi a comprare regali costosi, lascia che siano gli altri ragazzi a sabotare se stessi essendo troppo disponibili e svalutando se stessi quando sono con le donne. Non fare quindi gli errori che fanno moltissimi uomini quando cercano di sedurre una donna.

Dipende tutto dalla tua attitudine. Adotta quella giusta smettendo di essere un cosiddetto “bravo ragazzo” per poter avere più successo con le donne. E sorridi quando vedi ragazzi che si comportano come svenevoli leccapiedi con le ragazze perchè questi diventano solo “amici” delle donne. I ragazzi sicuri di sé, invece, le conquistano veramente.

Ti senti giù? Chiediti quali sono i tuoi obiettivi di sviluppo personale

Uno dei contributi migliori che possiamo portare a noi stessi e alle nostre famiglie è quello di diventare migliori come persone. Per raggiungere questo risultato abbiamo bisogno di obiettivi per lo sviluppo personale e tali obiettivi determineranno il tipo di persona che sarai l’anno prossimo, tra dieci anni e in tutta la tua vita.

Gli obiettivi di sviluppo personale sono una modalità per sviluppare nuove abilità, aumentare la consapevolezza, migliorare la comprensione della vita e far maturare il nostro corpo, mente e anima. E, a questo proposito, la nostra volontà di crescere è la forza che ci guida a stabilire e a raggiungere gli obiettivi di sviluppo personale.

Attraverso gli obiettivi di sviluppo personale sarai perciò in grado di identificare le tue debolezze i tuoi difetti e il modo per migliorare gli aspetti del tuo carattere.

E’ inoltre utile osservare come il mondo nel quale viviamo si stia sviluppando in modi sempre più sofisticati. C’è un mercato globale con una competizione feroce.

Per questo abbiamo bisogno di aggiungere nuove abilità a quelle che già abbiamo. Dobbiamo perciò diventare flessibili e disposti ad adattarci a nuove idee e sfide. Quindi, per avere successo dobbiamo essere in grado di abbracciare il cambiamento e di accettare le sfide che lo stesso porta con se.

Le abilità che è desiderabile avere vanno poi dalle abilità tecniche a quelle personali, e questo è il punto nel quale entrano in gioco i principi dello sviluppo e del successo personale. La capacità di stabilire e raggiungere obiettivi, assieme alla disciplina e alla perseveranza sono gli ingredienti che ci permetteranno perciò di avere successo in futuro.

Anche le relazioni stanno diventando al giorno d’oggi sempre più “esigenti”. Questo accade perchè esse sono diventate più complesse e per questo spesso siamo invischiati in una varietà di problemi fin dal primo giorno in cui iniziano e sia che siano relazioni di lavoro, amorose o altre, tutti noi abbiamo dei problemi nel gestirle.

Per questo una soluzione è quella di aumentare il nostro livello di consapevolezza, crescere oltre a quella che è la nostra situazione attuale, e avere obiettivi precisi di quello che vogliamo raggiungere in tutti i settori della vita.

Quindi: stabilisci i tuoi obiettivi di sviluppo personale: questo ti permetterà di segnare il cammino di una vita soddisfacente ed appagante.

Hai perciò degli obiettivi chiaramente definiti nella tua vita? Questo è fondamentale: pensa a come ci siano un sacco di persone in ogni business che sfidano continuamente se stessi per avere il giusto grado di motivazione, successo e sviluppo personale; se non facessero questo il loro grado di soddisfazione nella vita non sarebbe sufficente a farli sentire vivi.

Se poi i tuoi amici e/o la tua famiglia ti dicono di prendere la stada più facile, non ascoltarli. Se hai stabilito i tuoi obiettivi, fai in modo che niente possa farti desistere dai tuoi intenti. Sappi che così sarai in un ristretto gruppo di persone che ha fatto il primo passo verso il successo.

Sfortunatamente però le persone hanno la tendenza a continuare a fare le stesse cose nel tempo. Esse hanno la convinzione che le cose vadano bene così come sono ma alla fine questo le porterà alla routine e alla insoddisfazione per quello che si poteva fare nella vita e che non si è fatto.

Invece, dobbiamo continuare a crescere man mano che il mondo cambia e continuare a sviluppare noi stessi per diventare migliori di quello che siamo ora. Questa è una regola che verrà rispettata solo grazie ad obiettivi chiari e motivanti.

E’ poi importante ricordare che gli obiettivi non sono statici. Man mano che le situazioni cambiano, anche i nostri obiettivi avranno bisogno di cambiare. Per questo è necessario ricordare che quando le circostanze cambiano, dovrai essere pronto e avere la flessibilità mentale che ti permettano di rivedere i tuoi obiettivi e, eventualmente, di adattarli al nuovo scenario.

I Tuoi Pensieri ti Motivano?

Cosa possono fare dei pensieri motivanti per te? Aiutarti ad agire. Questo non ha a che fare con il pensiero positivo o con gli aforismi motivazionali. Essi hanno il potere di dare forma alla tua attitudine e al tuo pensiero. Comunque, quello che ci motiva è unico per ognuno di noi, quindi avrai bisogno di avere i tuoi pensieri, quelli che sono più efficaci nel farti ottenere ciò che desideri.

“Nel mezzo della difficoltà giace l’opportunità” Albert Einstein

Questa è una massima molto significativa e può aiutarti a guardare agli aspetti positivi di una situazione, ma cosa fare se non ti fa sentire entusiasta? Allora hai bisogno di usare dell’energia del tuo intelletto per fare in modo che questa idea diventi una parte stabile di te stesso. Dovrai quindi renderla realmente un pensiero motivante per te.

I tuoi pensieri motivazionali

Creare i tuoi pensieri motivazionaili significa creare un pensiero motivante e sperimentarlo fino a quando troverai il modo di usarlo nella tua personale ricetta per la motivazione.

Supponi, ad esempio, di trovarti in una situazione difficile e di non sentire la forza di risolverla. A questo punto dovresti cercare l’opportunità che deriva da quella difficoltà. E in questo modo potrai trovare il modo di trasformare la situazione difficile in un vantaggio per te e per la tua vita.

Questo è il modo nel quale crei i tuoi pensieri motivazionali. Ora, potrebbe essere ancora più motivante per te se proverai ad immaginare te stesso mentre vieni intervistato un giorno su come hai fatto a superare quella difficoltà. E i pensieri che funzionano per te sono quelli che dovresti coltivare costantemente nella tua mente.

Ancora una volta, come già ripetuto in altri articoli di Obiettividivita.net, le difficoltà non sono altro che le prove che la vita ci mette di fronte per riuscire a superare le nostre paure e diventare delle persone migliori.

Gli errori e i fallimenti fanno quindi parte di un processo di crescita e di sviluppo personale che, se affrontati nel modo giusto, ci serviranno a capire come funzionano il mondo, le persone e le relazioni e a raggiungere gli obiettivi e i traguardi che ci faranno sentire soddisfatti di noi stessi e felici.

Seguire la tua passione

La passione di una persona attiverà ed ispirerà in lei l’energia per mettere in atto con la giusta forza le giuste azioni. E l’entusiasmo per questa ispirazione è in effetti contagioso.

Esso influenzerà positivamente tutte le persone con cui entrerà in contatto. La tua passione per qualcosa ti influenza nello stesso modo nel quale il vapore può muovere con forza una locomotiva.

Questo è il motivo per il quale i leader di maggior successo sono in grado di ispirare momenti di passione e di entusiasmo nelle persone che li seguono. E quando una persona riesce a mixare la sua passione e il suo lavoro, allora la vita non sarà più considerata difficile o monotona.

La passione energizzerà letteralmente la mente e il corpo della persona ad un livello tale che avrà bisogno di una minore quantità di sonno e avrà delle prestazioni due o tre volte più efficaci del solito in un dato periodo.

La passione è anche la forza vitale che ricarica le persone quando si sentono affaticate. Una persona senza passione è infatti come una batteria senza elettricità.

Mentre, quando una persona è piena di passione, noterai la sua personalità dinamica. Ed è vero che alcune persone sono nate con un entusiasmo naturale mentre altre non sembrano semplicemente essere in grado di trovarlo dentro se stesse.

Comunque, è davvero semplice sviluppare un entusiasmo pieno di passione. Prima di tutto, dovrai usare il tuo tempo facendo il lavoro che ti piace; preferibilmente quello che ti fa sentire meglio.

Quando una persona lavora su cose per la quali sente passione, ci sarà una reazione naturale che darà a quella persona più “benzina” e risorse per raggiungere obiettivi più grandi.

La combinazione di queste cose nella vita di ognuno di noi crea in maniera naturale un grandissimo entusiasmo nelle persone. Inizia quindi oggi e persegui le cose che ti riempiono di passione e scoprirai una persona nuova in te stesso. Dopotutto, è quello che vuoi raggiungere.

Vivere profondamente

Certamente vorrai lasciare la tua impronta in questo mondo. Ma ti senti assorbito da pensieri di risultati da raggiungere, obiettivi, preoccupazioni e desiderio di successo. Quindi quali sono gli effetti in questo caso? Ecco una dimostrazione di quale sia la verità e di cosa sia veramente importante.

Quando comprendi e realizzi che vuoi veramente avere un ruolo importante in questo mondo, di fare la differenza, ricorda che dovrai avere un atteggiamento consono a questo tuo intento in ogni momento del presente.

Quando sei invece troppo impegnato a preoccuparti di ciò che non hai e di quello che dovresti fare, non stai vivendo il presente ma sei consumato dal passato che non è possibile cambiare e dal futuro che deve ancora arrivare. E nessuno di questi modi di vivere avrà alcun effetto positivo.

Gli effetti sono qui e ora. Quindi fermati, diventa consapevole del presente e connettiti in una relazione positiva con le persone attorno a te. Vivi nel presente e realizza perciò degli effetti positivi con le persone che vedrai nella tua vita oggi.

E il tuo futuro sarà infinitamente più prospero e pieno di potere di come potresti mai immaginare quando ti focalizzi sulle cose giuste: le relazioni, la gente, l’amore e la comunità.

Vivere nel presente ti terrà impegnato in modi che ti daranno le più grandi intuizioni su te stesso e su quello che sei; quello che gli altri vedono in te; cosa ti fa entusiasmare; e dove stai andando con la tua vita.

Dedicare del tempo agli altri nel presente arricchirà la tua esperienza di vita man mano che l’energia di due o più persone creeranno delle nuove possibilità.

Non dipende mai da quello che ricevi, dipende sempre da quello che dai! Con una maggiore consapevolezza, che può arrivare solo vivendo nel presente, prenderai delle decisioni migliori e vivrai una vita molto più profonda e piena di significato e soddisfazione.

Stai Vivendo una Bella Vita?

Stai vivendo una bella vita? Stai vivendo la vita più piena di abbondanza che tu possa immaginare? Ti senti veramente realizzato ed appagato?

Non guardare quello che fanno gli altri, guarda la tua vita. Se gli altri vogliono essere dei miserabili (come persone prima che economicamente), e rincorrere per tutta la vita quello che non li farà essere felici e sereni o rassegnarsi a vivere in base a ciò che hanno deciso gli altri, perchè dovresti fare come loro?

Guarda le persone attorno a te. Cosa vedi? Sappi che quando guardi l’espressione del viso e gli occhi di una persona puoi letteralmente leggere la sua mente. Infatti, quello che una persona esprime esternamente non è altro che la manifestazione dei pensieri e delle azioni della persona stessa.

Ora prova a guardarla in profondità. Vedi pace, serenità, ricchezza, amore e abbondanza? Se la risposta è no allora quella non è un modello da seguire.

La verità è che per avere tutte queste cose, ognuno di noi deve programmare la sua mente verso di esse e agire e pensare di conseguenza. E per avere tutte queste cose nella vita è necessario avere chiaro in mente cosa significhino.

Ecco quindi delle breve definizioni dei termini citati sopra:

Pace: avere relazioni armoniose, senza litigi e atteggiamenti polemici e l’assenza di stress mentale o ansia.

Serenità: calma della mente, forza nel temperamento, disinvoltura, compostezza, sicurezza di sé.

Ricchezza: Una capacità di esprimere in abbondanza pensieri, parole, sentimenti ecc. e anche abbondanza di beni materiali.

Amore: un sentimento profondo, tenero e sincero nei confronti di una persona in particolare e di altre in generale.

Abbondanza: una grande quantità di qualsiasi cosa. Pienezza in tutti gli aspetti della vita.

Se non hai tutte queste cose, devi quindi dare una svolta alla tua vita e cambiare direzione. Imparando a manifestare attraverso il corretto utilizzo della legge dell’Abbondanza, tutto questo e anche di più può essere tuo. Infatti, ogni grande risultato e ogni grande impresa sono state manifestate mantenendo nella mente la visione di esse.

Inoltre, subito prima del grande raggiungimento, spesso arriva un apparente fallimento e scoraggiamento; e l’andare avanti di fronte ad essi ti permetterà di fare la differenza nella tua vita.

Ricorda quindi che le nostre vite sono le nostre più grandi imprese. Le nostre vite sono la manifestazione della nostra visione.

Creando la tua visione e seguendo le regole della manifestazione, l’universo ti darà tutto quello che chiederai. E imparare a chiedere nel modo giusto è l’obiettivo di tutti gli “studenti” della “Legge dell’Abbondanza”.

Di che Tipo è la Tua Motivazione Personale?

Una buona teoria della motivazione personale deve riconoscere il fatto che ognuno di noi trova la stessa motivazione in modo differente. A questo proposito, nella pratica della programmazione neuro linguistica o PNL questo è messo in conto in molti modi e uno dei concetti più utili delle sue teorie è quello di personalità “via da” e “verso”.

Certo ognuno di noi funziona in entrambi i modi ad un certo livello, ma spesso uno di essi è dominante in ciascuno di noi. Quelli in cui domina la personalità di tipo “verso” saranno più motivati dai pensieri sulle future ricompense mentre quelli con una personalità “via da” saranno più influenzati da pensieri rivolti a fuggire il dolore o i problemi.

Perchè dunque non usare questo test per farti un’idea di quale sia lo stile motivazionale che è prevalente nella tua personalità?

A questo proposito, leggi quindi queste due situazioni che descrivono cosa potrebbe significare per te avere due milioni di euro:

1 Sei sicuro e economicamente libero. Non dovrai mai più tornare a fare quel lavoro che odi o forse non ami o fare qualsiasi cosa che non vuoi fare. Hai i mezzi per risolvere la maggior parte dei tuoi problemi facilmente. Hai tutto quello che ti serve per essere libero e a tuo agio.

2 Hai la casa dei tuoi sogni e anche l’auto che hai sempre desiderato. Compri tutto quello che vuoi per te e per i tuoi amici e fai quello che vuoi. Hai i mezzi per realizzare qualsiasi obiettivo.

Ora chiediti: quale di queste due descrizioni ti attrae maggiormente? In quale delle due ti riconosci di più?

Se la tua risposta è la prima, allora hai una personalità primariamente “via da”, mentre se ti senti invece più motivato dalla seconda descrizione, allora hai una personalità di tipo “verso”.

Ma allora a quale di queste due personalità è meglio avvicinarsi?

Non c’è una risposta univoca in quanto ci sono punti positivi e negativi in entrambe. Infatti, le persone di tipo “verso” diventano spesso buoni imprenditori ma vanno altrettanto spesso nei guai perchè non sanno pianificare bene le situazioni in modo da evitare i problemi mentre invece le persone di tipo “Via da” gestiscono bene le situazioni ed evitano i problemi, ma non fanno altrettanto bene per quanto riguarda i grandi obiettivi.

Come puoi quindi utilizzare questa teoria della motivazione e questa conoscenza di te stesso per trarne il massimo vantaggio?

Supponi ad esempio di voler fare più soldi e che tu sia una persona di tipo “verso”. In questo caso dovrai avere la visione delle cose che comprerai e che farai con quei soldi ma allo stesso tempo dovrai essere consapevole che potresti incorrere in alcuni problemi.

Se invece sei una persona di tipo “via da” avrai bisogno di ricordare continuamente a te stesso che disastro sarà se fallirai. Altrimenti perderai la tua motivazione una volta che raggiungerai un certo livello di comfort.

Certo, quando comprenderai questi due stili motivazionali, potrai anche influenzare gli altri più facilmente. Se tu volessi ad esempio vendere un’auto nuova a qualcuno, dovresti prima determinare se il tuo potenziale cliente è motivato “verso” o “via” dalle cose.

Per il primo, potresti spiegare come questa nuova auto significherà non avere più i problemi che danno quelle usate o come essa renderà la vita più facile. Per il secondo, dovresti spiegare quanto bene egli apparirà dentro quella macchina o cosa potrà fare con la stessa.

Puoi quindi fare pratica con questa teoria e praticarla usando questa conoscenza per influenzare gli altri ma non dimenticare di influenzare te stesso.

Infatti, anche se è utile per capire e influenzare gli altri, essa è una teoria della motivazione che funziona meglio quando viene usata per il proprio miglioramento personale.