Skip to main content

I Soldi e Come Condizionano la Vita di Coppia e i Divorzi

Fai la tua domanda privata allo Psicologo dr. Fabrizio Mardegan,
clicca su: Fai la tua Domanda allo Psicologo"

Se pensi al termine “infedeltà” in un matrimonio molto probabilmente le tue riflessioni si focalizzeranno sulle relazioni sessuali. Invece, più del 50% dei divorzi non è correlata all’infedeltà sessuale ma bensì all’infedeltà finanziaria.

Nella società moderna così piena di debiti e di preoccupazioni per le questioni economiche, il volto dell‘infedeltà è infatti anche e soprattutto finanziario e i divorzi sono causati sempre di più da comportamenti scorretti nella gestione del denaro. Più spesso, poi, accade alle donne di essere finanziariamente infedeli rispetto agli uomini comunque l’infedeltà economica ha varie forme e può rovinare un matrimonio altrettanto velocemente di quanto avviene nel caso dell’infedeltà sessuale.

Spesso, nei casi di infedeltà economica, uno dei partner nasconde delle spese per evitare il confronto con il coniuge o convivente e perchè non vuole chiedere aiuto per la sua tendenza a spendere denaro in maniera compulsiva. E qui è quando ha inizio questo tipo di infedeltà che solitamente poi non si ferma più fino a quando non arriva al punto di non ritorno.

Questo è infatti il momento in cui i debiti diventano troppo grandi per essere nascosti e accadrà che chi ha fatto le spese folli alla fine lo dovrà dire al partner o quest’ultimo lo scoprirà da solo. Tutto ciò porterà sentimenti di grande frustrazione, amarezza e spesso darà inizio alla fine del matrimonio specie se non si richiede subito un aiuto professionale.

Quindi cosa può fare una giovane coppia per evitare questo disastro?

Siate responsabili l’uno dell’altro e aiutatevi a preparare e a mantenere un budget. Quando il controllo delle finanze è nelle mani di uno solo dei partner, potrebbe nascere la tentazione di gestire il denaro più per esaudire i propri desideri che quelli di entrambi in maniera equa.


Abbondanza-Prosperita-Ricchezza


Questo può iniziare anche con una piccola spesa innocente ma può evolvere velocemente in un problema più grande mentre l’altro partner è inconsapevole del disastro finanziario che sta per accadere.

Certo, va bene anche che sia uno solo dei partner ad avere il controllo delle finanze ma in questo caso è saggio sedersi assieme a parlare una volta alla settimana per valutare le entrate e le spese, essere aperti a fare dei cambiamenti eventualmente e a cercare di rispondere alle domande e alle richieste di entrambi i partner.

Questa modalità permetterà di gestire in maniera sicura il denaro in quanto manterrà lontana la tentazione di fare spese folli.

In conclusione, è evidente che i problemi del matrimonio che sono causati da una mancanza di maturità finanziaria possono trasformare dei partner che un tempo erano migliori amici in peggiori nemici e possono certamente portare alla fine di un rapporto.

Per questo, se stai nascondendo dei problemi finanziari al tuo partner, agisci subito cercando il modo di risolvere la situazione, magari cercando aiuto esterno. Se invece non stai gestendo i soldi che avete in comune in maniera corretta, allora inizia subito a cambiare questo comportamento.

Per migliorare la tua vita, chiarire i tuoi dubbi, e condividere i tuoi stati d'animo fai la tua domanda privata allo psicologo dr. Fabrizio Mardegan, clicca su: Fai la tua Domanda allo Psicologo"