Skip to main content

Storie di successo con i siti di incontri online

Fai la tua domanda privata allo Psicologo dr. Fabrizio Mardegan,
clicca su: Fai la tua Domanda allo Psicologo"

I siti di incontri online funzionano veramente? Ci sono persone che hanno incontrato l’anima gemella con i servizi di dating? E’ veramente possibile conoscere ragazze e ragazzi per iniziare un’amicizia o una relazione sentimentale?

A questo proposito c’è da dire che il corteggiamento è qualcosa che spesso intimidisce le persone; incontrare nuove persone, aprirsi ai sentimenti con un’altra persona, investire tempo ed energia in una relazione che non si sa se funzionerà o meno. Ma è difficile soprattuto per chi è stato ferito in passato. Gli incontri online costituiscono perciò un modo pratico e veloce di incontrare persone e anche per risparmiare tempo ed energie.

Ecco a tale proposito alcune storie di successo di persone che hanno trovato l’amore online:

“Il mio ex marito mi ha tradito diverse volte e alla fine abbiamo divorziato” ricorda Emma, 28 anni “Avevo così tanta paura di fidarmi un’altra volta di qualcuno”.

Attraverso i siti di incontri online ha avuto la possibilità di conoscere uomini in un modo molto più lento e confortevole per lei. “Ci siamo scambiati email e sentiti al telefono fino a quando mi sono sentita pronta per incontrarci faccia a faccia”, dice “Non mi sono sentita forzata a prendere una decisione”. Le servirono 3 mesi prima di accettare di incontrarsi a pranzo con Luigi. Ora sono assieme da due anni e stanno già parlando di matrimonio.

Cecilia, 25 anni, non si è mai sentita a suo agio con il corteggiamento tradizionale. E’ stata sempre timida, e la routine di andare nei bar e aspettare che qualcuno le offrisse un drink non è mai stato qualcosa che faceva per lei. “Sono invece il tipo di ragazza che preferisce leggere un libro in biblioteca” dice lei.

I siti di incontri le hanno permesso di incontrare persone in un modo che si adatta alla sua personalità; con il suo portatile mentre si gustava un cappuccino, sfogliando tra i profili ha trovato quello di un ragazzo che condivide con lei il suo amore per la lettura. Infatti, quando ha letto il profilo di Alberto (il suo attuale ragazzo) e le successive email, la prima cosa che ha attirato la sua attenzione è stata che ad entrambi piacevano gli stessi autori.


Abbondanza-Prosperita-Ricchezza


“Non si riuscirebbe mai ad avere una tale precisione nel selezionare un par

Roberto, 35 anni, ama il dating online perchè gli permette di conoscere ragazze in un modo nuovo: “Riesci veramente a conoscere le persone per quello che sono” dice. Egli sente che nel corteggiamento tradizionale i primi incontri si focalizzano troppo sul cercare di impressionarsi a vicenda, sul dire le cose giuste, sul scegliere gli abiti giusti ecc.

Ma quando invii una email o chatti, quello a cui presti attenzione della persona è la sua attitudine e personalità. “Non devi aspettare fino al quarto o quinto appuntamento per scoprire se qualcuna fa per te” dice.

D’altra parte, Antonella, 32 anni, ha scelto gli incontri online perchè voleva un po’ di avventura nella sua vita. “Vivo in un piccolo paese dove conosco tutti fin da quando ero bambina.

E’ difficile incontrare qualcuno di nuovo, e se vai ad un appuntamento ci sarà un grande gossip il giorno dopo”. Sebbene non sia pronta per una relazione seria, sta apprezzando il fatto di poter parlare con diversi tipi di persone da tutto il mondo. “Uno degli uomini con i quali mi sono trovata molto bene a conversare vive in Spagna!” dice. “E’ così diverso da qualsiasi altro uomo che abbia già incontrato, ma allo stesso tempo mi capisce meglio di quanto anche la mia famiglia sappia fare!” Ora sta pianificando di prendersi una piccola vacanza dal lavoro per andarlo a trovare.

Per migliorare la tua vita, chiarire i tuoi dubbi, e condividere i tuoi stati d'animo fai la tua domanda privata allo psicologo dr. Fabrizio Mardegan, clicca su: Fai la tua Domanda allo Psicologo"

One thought to “Storie di successo con i siti di incontri online”

  1. Guida interessante, la segnalo anche sul mio blog. Ciao, Lory

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *