Meriti una relazione appagante?

Senti di meritare una relazione appagante? Sembra una domanda scontata e banale ma essa contiene significati molto più profondi di quello che si pensa in generale. Leggi l’articolo per scoprirli.

MeritareUnaRelazioneFelice

 

Sentire di meritare una relazione appagante, di stare bene in amore, di avere una vita di coppia soddisfacente. O, si potrebbe dire meglio ancora, sentire di avere il diritto di stare bene in amore e di stare con una persona di valore. E’ una cosa che, come detto, si penserebbe che dovrebbe essere spontanea e naturale. Ma invece la realtà è ben diversa. E ci sono chiare e precise dinamiche psicologiche che rendono “logico” il fatto di non sentire di meritare o di avere quel diritto. Dinamiche che portano poi sempre inevitabilmente a relazioni insoddisfacenti se non addirittura tossiche.

 

TUTTO PARTE DALL’INFANZIA
Ci sono alcuni motivi principali che portano a sentire di non avere il diritto di avere una relazione felice:
1 Se i propri genitori non sono e non sono stati felici nella loro unione (magari e anche perché uno dei due avrebbe voluto un “partner migliore”) accadranno due cose. La prima è che si avrà avuto un modello negativo di rapporto di coppia. La seconda è che nel profondo scatterà dell’ansia interiormente se ci si avvicinerà ad una relazione felice. Questo perché si sente nel profondo che se i propri genitori non sono stati felici, non è giusto che lo si sia nemmeno noi. Sembra strano ma è così ed è collegato al senso di colpa tossico. Il senso di colpa tossico è inoltre potenziato se i genitori sentono una forte invidia a fronte del rapporto felice dei figli quando loro si sentono insoddisfatti nel loro.

Sono tutte cose che non si dicono, che si negano anche a se stessi. Ma la realtà nel profondo è quasi sempre proprio questa. Ed è una dinamica che anche se non accettata, fa parte della natura umana (anche se è comunque una dinamica disfunzionale).

 

COSA C’ENTRA IL SENTIRSI IMPORTANTI
2 Se dall’infanzia non si è stati rinforzati e fatti sentire importanti, e anzi il contrario, da adulti si sentirà di non esserlo. Questo sentimento inconscio di non sentirsi importanti porta a indebolire le proprie energie, forza, vitalità e quindi nell’affrontare la vita con debolezza e fragilità. E nell’affrontare in questo modo anche la ricerca del o della partner e il modo nel quale ci si comporta in un rapporto.
Anche qui se si parla di questo i genitori potranno negare in tutti i modi la realtà. La verità è che ci sono diversi motivi: ad esempio se non hanno rinforzato i figli è spesso in linea generale perché a loro volta non sono stati rinforzati. Il non far sentire importante, poi, non deve essere detto a parole ma viene trasmesso spesso anche solo con i gesti, i comportamenti, gli atteggiamenti.

 

NON SENTIRSI IMPORTANTI, NON MERITARE, NON AVERE IL DIRITTO
Non sentirsi importanti nel profondo porterà a cercare partner che ci fanno sentire allo stesso modo. E a non avere la forza di “esigere” e di trovare partner che siano al nostro livello emotivo e fisico.

 

RITROVARE IL PROPRIO POTERE, SENTIRE DI MERITARE E DI ESSERE IMPORTANTI
Per cambiare questo stato di cose che porta automaticamente ad auto sabotarsi (a causa dell’ansia sottostante che emerge nei momenti “topici”), è necessario rinforzare il proprio potere e il sentimento profondo automatico di sentire di meritare (di avere il diritto) e di sentirsi importanti. Questo avviene prima di tutto a livello emotivo profondo, devono scattare delle nuove forze emotive interiori che rinforzino la mente e le emozioni, scrivimi per capire come puoi fare questo, compila il form sotto  (quello che scriverai rimarrà privato)

I Soldi e Come Condizionano la Vita di Coppia e i Divorzi

Se pensi al termine “infedeltà” in un matrimonio molto probabilmente le tue riflessioni si focalizzeranno sulle relazioni sessuali. Invece, più del 50% dei divorzi non è correlata all’infedeltà sessuale ma bensì all’infedeltà finanziaria.

Nella società moderna così piena di debiti e di preoccupazioni per le questioni economiche, il volto dell‘infedeltà è infatti anche e soprattutto finanziario e i divorzi sono causati sempre di più da comportamenti scorretti nella gestione del denaro. Più spesso, poi, accade alle donne di essere finanziariamente infedeli rispetto agli uomini comunque l’infedeltà economica ha varie forme e può rovinare un matrimonio altrettanto velocemente di quanto avviene nel caso dell’infedeltà sessuale.

Spesso, nei casi di infedeltà economica, uno dei partner nasconde delle spese per evitare il confronto con il coniuge o convivente e perchè non vuole chiedere aiuto per la sua tendenza a spendere denaro in maniera compulsiva. E qui è quando ha inizio questo tipo di infedeltà che solitamente poi non si ferma più fino a quando non arriva al punto di non ritorno.

Questo è infatti il momento in cui i debiti diventano troppo grandi per essere nascosti e accadrà che chi ha fatto le spese folli alla fine lo dovrà dire al partner o quest’ultimo lo scoprirà da solo. Tutto ciò porterà sentimenti di grande frustrazione, amarezza e spesso darà inizio alla fine del matrimonio specie se non si richiede subito un aiuto professionale.

Quindi cosa può fare una giovane coppia per evitare questo disastro?

Siate responsabili l’uno dell’altro e aiutatevi a preparare e a mantenere un budget. Quando il controllo delle finanze è nelle mani di uno solo dei partner, potrebbe nascere la tentazione di gestire il denaro più per esaudire i propri desideri che quelli di entrambi in maniera equa.

Questo può iniziare anche con una piccola spesa innocente ma può evolvere velocemente in un problema più grande mentre l’altro partner è inconsapevole del disastro finanziario che sta per accadere.

Certo, va bene anche che sia uno solo dei partner ad avere il controllo delle finanze ma in questo caso è saggio sedersi assieme a parlare una volta alla settimana per valutare le entrate e le spese, essere aperti a fare dei cambiamenti eventualmente e a cercare di rispondere alle domande e alle richieste di entrambi i partner.

Questa modalità permetterà di gestire in maniera sicura il denaro in quanto manterrà lontana la tentazione di fare spese folli.

In conclusione, è evidente che i problemi del matrimonio che sono causati da una mancanza di maturità finanziaria possono trasformare dei partner che un tempo erano migliori amici in peggiori nemici e possono certamente portare alla fine di un rapporto.

Per questo, se stai nascondendo dei problemi finanziari al tuo partner, agisci subito cercando il modo di risolvere la situazione, magari cercando aiuto esterno. Se invece non stai gestendo i soldi che avete in comune in maniera corretta, allora inizia subito a cambiare questo comportamento.

La vita di coppia e le relazioni ti sembrano una sfida?

Perchè le relazioni sono così spesso una sfida?

In base alla loro natura, le relazioni ci spingono sempre verso la dualità, verso gli opposti. Esse fanno esprimere sia la luce delle nostre anime che l’oscurità del nostro subconcio. Esse ci forzano a sperimentare la gioia e le ombre.

Se neghiamo la luce di noi stessi o dell’altra persona, entreremo in conflitto con l’altro/a. Se neghiamo le ombre di noi stessi e dell’altro/a, allora vivremo nell’illusione. Solo accettando entrambe affronteremo relamente la realtà e potremo vivere in armonia.

Le relazioni ci portano anche ad accettare gli aspetti sconosciuti di noi stessi e degli altri, e questo non è certo facile. Per superare questa sfida il rapporto dovrà essere basato sulla fiducia. Dovrai perciò essere disponibile a dare all’altro/a ciò che ha bisogno da te e dovrai anche fidarti del fatto che otterrai dall’altro/a ciò di cui hai bisogno.

La parola chiave è BISOGNO, non desiderio. Non stiamo in una relazione perchè vengano soddisfatti i nostri desideri. Questo è infatti un compito che spetta a noi e dovremmo perciò smettere di pretendere che questi desideri siano soddisfatti dall’altro/a.

Per esempio, se hai il desiderio di essere amato/a, non dovrai pretenderlo da qualcun altro. Infatti, dovresti soddisfare il tuo bisogno d’amore esprimendolo per primo/a e nessuno ti può impedire di fare questo.

Solitamente creiamo difficoltà nelle nostre relazioni quando facciamo in modo che i nostri desideri diventino i bisogni che vogliamo vengano soddisfatti dall’altro/a.

Quando i nostri desideri non sono soddisfatti, e questo include cose come ottenere ciò che vogliamo, avere amore ed attenzione, sentirsi importanti, ottenere rispetto.. e così via, solitamente ci sentiamo arrabbiati, tristi, pieni di risentimento e vogliosi di trovare vendetta. E quando questo accade dobbiamo fermarci e chiederci cosa vogliamo veramente e quindi dare queste cose a noi stessi invece che pretenderle dagli altri.

Non è sempre facile sapere di cosa abbiamo bisogno perché mentre siamo consci dei nostri desideri, i nostri bisogni sono solitamente correlati a ciò che è inconscio. Questo è il motivo per cui l’intimità è un aspetto importante di tutte le relazioni.

L’intimità mostra ciò che è inconscio e ci insegna la fiducia. L’intimità ci aiuta a riconoscere i bisogni e risveglia l’amore che serve per soddisfare tali bisogni. E ci da in particolar modo la forza di soddisfarli. L’intimità ci dice che siamo degni di accettazione e di amore per quello che siamo.

Ci aiuta a ricordare che l’anima è la guida di tutte le relazioni. Infatti, quando otteniamo quello di cui abbiamo bisogno nella nostra relazione è perchè la nostra anima sta rispondendo ai nostri bisogni. Se non riconosciamo tutto ciò, significa che il problema è la nostra mancanza di consapevolezza e di comprensione.

Tutte le nostre relazioni hanno la potenzialità di mostrarci chi siamo in base alla nostra anima, e ci chiedono di relazionarci con la nostra anima con gli altri. Questo è il motivo per il quale le sfide nelle relazioni hanno così tanto potere ed energia che ci possono aiutare nella nostra crescita e sviluppo personali!

Vita di coppia: come capire se siete fatti l’uno per l’altro?

Una coppia stava camminando sul marciapiede. Essi sembravano essere così totalmente assorbiti l’uno con l’altro… Non stavano parlando assieme ma uno sguardo a loro due poteva far capire che erano profondamente innamorati e che erano fatti l’uno per l’altro.

Qual’è questa qualità mistica di essere fatti l’uno per l’altro? Quali qualità hanno questo tipo di relazioni? Le scelte dei due partner sono sempre le stesse? O, come si dice, gli opposti si attraggono? Quindi le scelte sono totalmente differenti? Una coppia nella quale i partner sono opposti si ameranno o litigheranno sulle scelte quotidiane?

Quello che si può dire è che almeno la maggior parte delle scelte dovrebbero trovare entrambi d’accordo. Se dico che io e il/la partner siamo fatti l’uno per l’altro, quello che intendo è che egli/ella è la persona giusta per me. Non c’è nessun’altra persona al mondo che possa formare una coppia migliore con me. Siamo felici di essere assieme e la nostra felicità arriva dalla nostra vita di coppia.

Ma le scelte sono forse il solo fattore importante nelle nostre vite? E’ forse sufficiente che le mie abitudini alimentari, le scelte per i vestiti, i miei colori preferiti e tutti gli altri miei gusti siano gli stessi della persona che amo per dire che siamo fatti l’uno per l’altro/a? E’ questo tutto ciò che è richiesto alla relazione perché si possa concludere che siamo fatti l’uno per l’altro? La risposta è che ci deve invece essere qualcos’altro, ma cosa? Cerchiamo di capirlo nel prossimo paragrafo.

La risposta alla domanda è più semplice di quanto si potrebbe pensare. Infatti per essere fatti l’uno per l’altro ci deve innanzitutto essere amore reciproco, un profondo desiderio per il corpo, l’anima e le parole altrui e un sentimento di profonda soddisfazione che si prova quando si è assieme.

La coppia ha infatti un solo desiderio: quello di condividere più possibile, più pensieri possibile e più emozioni possibili. E il principale obiettivo nella vita è quello di rendere e far sentire costantemente il/la partner felice e sentirsi felici per la sua felicità.

Ad esempio, quando osserviamo una madre con il suo bambino, non diciamo mai che sono fatti l’uno per l’altro, ma che condividono un legame che è molto profondo. E se una coppia potrà in qualche modo condividere quel tipo di legame, si potrà dire che i partner sono… fatti l’uno per l’altro!

Perchè il romanticismo è importante per la vita di coppia di una donna

Spesso le donne lasciano i loro bisogni inespressi e aspettano che i loro mariti indovinino cosa dovrebbero fare. Ma molti uomini non sanno come essere romantici perché è un’abilità che non hanno appreso. E, quando prendono coraggio e cercano di essere romantici, i loro sforzi potrebbero non essere espressi in un modo che le donne apprezzano o che addirittura riconoscono essere romanticismo.

Considera questo esempio per comprendere quanto sia possibile fare per il tuo rapporto di coppia: Se tuo figlio sta studiando la matematica ma non riesce a capire qualcosa, non ti lamenteresti del fatto che non ti ami. Come mamma, invece, ti siederesti con lui e lo aiuteresti, provando e riprovando fino a quando riesce a risolvere il problema.

Ma, tuttavia, le donne si aspettano che i loro mariti o compagni sappiano qualcosa che non è mai stato insegnato loro. Quindi, invece di lasciare che il tuo uomo si chieda come fare, mostragli come fare per essere romantico. Infatti, come potrebbe sapere cosa dovrebbe fare se prima non glielo mostri?

Come puoi quindi fare ad insegnargli ad essere romantico?

1 Sii romantica per prima.
Se gli mostrerai costantemente che lo apprezzi e che lo ami, invece di aspettarti che lui sia romantico, egli sarà più disposto a provare lui stesso ad essere romantico. Questo è molto importante in quanto lamentarsi e piangere perché non è romantico non ti permetterà di fare in modo di favorire in lui l’umore romantico e amorevole.

2 Digli ciò che ti piace.

Cosa ti piacerebbe che facesse per te? Ti piacerebbe che facesse una passeggiata con te? Che ti regalasse dei fiori o una pianta?

Fai una lista di ogni compleanno, anniversario e vacanza e includi idee di cose che potrebbe comprare o fare per te. In questo modo lo aiuterai ad avere successo nel romanticismo.

3 Impara ciò che gli piace
La stessa cosa vale per lui. Impara a capire ciò che lo fa essere felice.

Ad esempio non comprare un regalo costoso se è un tipo che preferisce le cose semplici. Infatti non lo gradirà. Non portarlo in un ristorante raffinato se è il tipo che preferisce andare in pizzeria. Va bene portarlo in un posto particolare per il tuo compleanno ma non per il suo.
Se, poi, ama gli sport, vai con lui a vedere la partita una volta ogni tanto.

E’ quindi importante che inizi a coltivare il romanticismo. Spesso però le donne accumulano risentimenti e rabbie perchè non si sentono in un umore romantico e il loro uomo non ha idea di cosa fare in proposito. La verità è che ci dovrebbe essere sempre del romanticismo perchè la tua vita di coppia rimanga felice nel tempo.

E con il tempo qualsiasi uomo può imparare ad essere romantico, ma fino ad allora è compito anche della donna mostrargli ciò che desidera e di cui ha bisogno per sentirsi speciale.

Anche tu puoi migliorare la tua vita di coppia

E’ possibile migliorare la vita di coppia? Esiste qualche formula magica che fa si che alcune relazioni durino più delle altre? Forse. Alcune persone quando attraversano una crisi di coppia si siedono letteralmente e tengono il broncio e altri invece lasciano che le problematiche passino e sembrano non avere mai problemi di coppia.

E perchè accade questo? In parte perchè alcune persone hanno imparato i segreti di un rapporto di coppia di successo dai loro genitori o parenti o amici.

E poiché quest’ultima è l’ipotesi più frequente, ecco sotto alcuni consigli veri e testati delle persone che hanno goduto di relazioni di lunga durata e felici:

1 RICORDI POSITIVI Prenditi del tempo per guardare al passato, ricorda gli eventi positivi e condividi con il partner i bei momenti che vi hanno fatto diventare una coppia. Questo vale soprattutto quando ci sono dei problemi di coppia e le cose non vanno bene; infatti ricordare questi episodi positivi del passato vi farà provare entrambi quelle belle emozioni e vi farà avvicinare emotivamente.

2 APPUNTAMENTI
. Continuate a darvi degli appuntamenti per fare qualcosa assieme. Anche se la vita sembra essere piena di impegni, incontratevi la sera per fare qualcosa di leggero e rilassante come guardare la vostra sitcom preferita o giocando assieme a qualcosa che piace ad entrambi.

3 DIVERTIMENTO. Le coppie si divertono quando si danno gli appuntamenti ma dopo con il tempo esse cadono nella routine e non si divertono più assieme. Risveglia quindi quei momenti. Fate qualcosa che vi diverta come giocare a carte o noleggiate una console di giochi per delle lunghe e appassionanti sfide ai videogames.

4 DIMENTICA
. Non ricordare e rivangare le cose negative che sono successe durante qualche litigio. Imparate quindi a dimenticare e sii il primo a scusarti.

5 SPAZIO. Datevi dello spazio l’uno con l’altro. Vivete anche la vostra vita come persone uniche. Tutti noi infatti abbiamo bisogno di passare del tempo da soli e del tempo da trascorrere con il/la partner e con gli amici. Assicurati quindi di dare il suo spazio alla persona che ami e di prenderti anche i tuoi momenti da passare con te stesso/a.

6 DISSENTIRE. Capite assieme che a volte potete non avere la stessa opinione su alcune problematiche e non cercate di far cambiare opinione all’altro. Infatti in una coppia i partner non dovranno essere d’accordo su tutto e questo è perfettamente naturale e normale.

7 CELEBRARE. Celebrate degli eventi assieme. Godetevi quei momenti come degli anniversari e altri eventi che sono capitati nelle vostre vite. Forse vi siete divertiti molto assieme nell’andare in un parco di divertimenti la scorsa estate. Fate quindi lo stesso quest’anno e create un appuntamento fisso. Fate delle foto e create poi un album che ritrae ogni anno in cui avete condiviso quel particolare evento.

Quindi non stare seduto con il broncio. Fai dei piccoli passi per migliorare la tua relazione e lascia che i problemi della vita passino senza che possano intaccare la tua vita di coppia.

Ricorda quindi che per migliorare un rapporto di coppia è necessario sapere cosa fare e come farlo e che se seguirai questi consigli testati e che hanno sempre funzionato, anche per te sarà possibile migliorare la tua relazione.

L’importanza di avere una vita di coppia felice nel tempo

Quanto è importante avere una vita di coppia felice? Per rispondere a questa domanda è utile ricordare come le relazioni tra uomo e donna siano qualcosa che esiste da quando l’essere umano è apparso su questo pianeta.

E non solo; una parte importante delle nostre vite dipende da come sviluppiamo relazioni con gli altri. E se fossimo consapevoli di quanto esse siano importanti per il nostro benessere, ci impegneremmo di più in esse e per scoprire come farle funzionare bene attraverso la conoscenza e la comprensione.

Il rapporto di coppia permette a due essere umani di completare le loro esistenze e di raggiungere i rispettivi obiettivi di vita. Se non fosse esistita la vita di coppia, infatti, il genere umano si sarebbe estinto perchè è solo grazie all’unione di un uomo e di una donna che si può dare vita ad un nuovo essere umano e continuare la specie.

E tramite la coppia, la donna soddisfa uno dei suoi bisogni più profondi: quello di avere un uomo che la protegge e che bada ai suoi bisogni materiali e quello di avere la gioia del dare vita, tramite il suo corpo, ad una nuova creatura. Il senso di appagamento che la natura regala alla donna quando ha dei figli è immenso e le da un senso di benessere emotivo fondamentale.

Allo stesso modo, l’uomo raggiunge i suoi più grandi risultati nel lavoro e nella carriera grazie anche alla presenza fondamentale del sostegno emotivo e dell’amore di una donna. Dopotutto non si dice infatti che “dietro ad un grande uomo c’è sempre una grande donna”?

Cos’è importante poi per avere una vita di coppia felice nel tempo? Le qualità fondamentali che non devono mai mancare sono l’integrità, l’onestà, la fiducia e la volontà di aprire se stessi all’altra persona per condividere sentimenti ed emozioni. Solo così si possono fronteggiare assieme la vita e le difficoltà che essa ci chiede di superare per diventare persone complete.

Tuttavia troppo spesso tutto questo viene a mancare in un rapporto di coppia e la comprensione sparisce per lasciare lo spazio a dei problemi di coppia che sembrano di difficile risoluzione.

Ancora una volta, la formula per superare queste crisi di coppia è quella di apprendere e conoscere più in profondità come funzioniamo e come funzionano i rapporti di coppia.

E per fare questo quello che è necessario in primis è il vero amore: il vero amore è quello che ci spinge a cercare le soluzioni quando ci sono i problemi, che ci fa cercare libri e risorse per apprendere come fare per rendere felice il nostro rapporto di coppia e sorridere ancora alla vita.

I Vantaggi e gli Svantaggi del Matrimonio

Il matrimonio è un evento molto importante nella vita delle persone. E’ una tradizione della società e un concetto salutare per i bisogni di base di entrambi i sessi. Esso porta due persone ad essere compagni per la vita ed è il fondamento del sistema famigliare della civiltà moderna.

Spesso esso divide anche le vite in due parti e il confronto tra la vita prima e dopo il matrimonio dipende dalla qualità dello stesso che può essere di 2 tipi:

Matrimonio Felice: il matrimonio felice è un’unione felice per entrambi i partner. Comprensione profonda, grande amore, mutuo rispetto di pensieri e di sentimenti, fede, maturità, evitamento di errori sciocchi e temperamento orientato ad evitare i litigi sono le qualità che caratterizzano questo tipo di rapporti. Questo tipo di matrimoni sono sempre una fonte di energia per la coppia e perde anche di importanza, in questo caso, il fatto che esso sia un matrimonio d’amore o un matrimonio combinato.

Matrimonio Infelice: Ci possono essere molte ragioni per le quali si viene a creare un matrimonio infelice ma fondamentalmente esse sono la mancanza delle qualità che contraddistinguono i matrimoni felici. Questi matrimoni causano energia negativa e producono depressione e tensioni. Essi non durano a lungo e anche se durano, per convenienza sociale o per paura della solitudine, sono sempre molto irritanti e fonte di infelicità.

Se un matrimonio è un matrimonio felice, esso è una grande risorsa di energia positiva. In esso si possono trovare quasi esclusivamente vantaggi.

Infatti i due partner potranno crescere aiutandosi l’uno con l’altro per superare i rispettivi limiti e paure. In psicologia si dice in questo caso che la coppia è una “coppia utile”, in quanto produce risultati positivi che non potrebbero essere raggiunti individualmente o con un semplice rapporto di amicizia.

Inoltre, i figli sono felici in quanto vivono in un’atmosfera di amore, rispetto reciproco e comprensione; situazioni queste che gli permetteranno di crescere forti e sicuri di sé nell’affrontare a loro volta il mondo.

Nei matrimoni infelici, invece, si stenta a trovare dei vantaggi ma ci saranno bensì quasi esclusivamente degli svantaggi. In esso, i partner producono energia negativa e malessere per loro stessi e per le persone che stanno vicino a loro.

Queste sono unioni profondamente immature, dove i due si sono sposati perchè non avevano altra scelta, per non rimanere soli o perchè gli è stato detto che si dovevano sposare prima o poi e loro questo hanno fatto.
I figli, se arrivano, in queste famiglie sono profondamente infelici e crescono insicuri e avranno molte difficoltà a trovare la loro collocazione nel mondo.

Quindi quali sono i vantaggi e gli svantaggi del matrimonio?

La risposta è: DIPENDE.

Se un matrimonio è felice ci saranno quasi esclusivamente vantaggi e viceversa nelle unioni infelici.

Comunque è necessario fare un percorso di maturazione e di crescita personale per fare in modo che la vita a due possa essere felice. Infatti spesso chi si sposa demanda all’altro la responsabilità e la colpa per la sua incapacità di avere soddisfazione nella vita.

Essere Felici in Coppia come il Primo Giorno

E’ possibile essere felici in coppia come il primo giorno?

Ti sarai posto anche tu questa domanda, avendo forse notato come dopo il periodo idilliaco iniziale, la magia che esisteva tra te e tuo marito o tua moglie sia calata lentamente fino a spegnersi.

Tutto tra di voi è cominciato infatti a diventare la solita routine di mangiare, dormire e pagare le bollette, per non parlare poi dei punti nei quali avete iniziato ad essere in forte contrasto.

Tutto ciò potrebbe aumentare quando avete dei figli in quanto buona parte della vostra attenzione sarà focalizzata su di loro.

Il vostro romanticismo ed intesa potrebbero quindi cadere improvvisamente ed essere relegati nel sedile posteriore e questo è il motivo per cui ci sono persone che si separano o divorziano dopo appena un anno o due dall’essere stati assieme sotto lo stesso tetto.

Dovresti quindi tornare indietro ed analizzare le basi della tua relazione e provare a riportare tutte le cose delle quali avete bisogno per mantenere felice il vostro matrimonio ad essere come quando eravate appena sposati.

Metti quindi l’amore al primo posto in quanto esso à la parte più importante di una relazione e permetti allo stesso di manifestarsi ancora nella tua vita.

Per quanto riguarda le cose che potete fare assieme ce ne sono due di fondamentali:

1 Cercate di supportarvi pienamente l’uno con l’altro. Sebbene possano sorgere delle diversità di vedute su alcune cose per le quali è necessario decidere, sarà una ricompensa molto piacevole se vi supporterete e vi verrete incontro per prendere una decisione che faccia contenti entrambi.

Rispettate inoltre le decisioni l’uno dell’altro e siate sempre presenti con lui/lei nella gioia e quando ci sono i fallimenti. Quello supporto sarà apprezzato sicuramente.

2 Coltivate uno stile comunicativo comprensivo e tranquillo. Se tuo marito o tua moglie ha fatto qualcosa che ti da fastidio, diglielo e non tenerlo dentro di te. Spiega ciò che senti, e fai in modo che lui/lei faccia lo stesso. Parla di ogni problema, regola e qualsiasi altra cosa che abbia bisogno di essere discussa. Non lasciare che questi problemi diventino più grandi e causino maggiore astio tra voi due.

Per ciò che ti riguarda dovresti poi dimostrare il tuo interesse per il tuo partner ogni giorno della vostra vita. Le coppie felici fanno infatti così: esse mostrano l’uno verso l’altro quanto ci tengano al loro amore. Portalo/a fuori per cena o servi il tuo partner quando si sente stanco/a. E sappi che piccole cose possono produrre grandi risultati.

Riaccendi quindi la torcia che ha acceso il fuoco della tua relazione all’inizio e ricorda quanto imperfetto ti sentivi nella tua vita quando non eri ancora sposato/a. Guardare infatti il tuo matrimonio sotto una nuova luce potrà fartelo percepire come nuovo ancora una volta.