Spesso le donne lasciano i loro bisogni inespressi e aspettano che i loro mariti indovinino cosa dovrebbero fare. Ma molti uomini non sanno come essere romantici perché è un’abilità che non hanno appreso. E, quando prendono coraggio e cercano di essere romantici, i loro sforzi potrebbero non essere espressi in un modo che le donne apprezzano o che addirittura riconoscono essere romanticismo.

Considera questo esempio per comprendere quanto sia possibile fare per il tuo rapporto di coppia: Se tuo figlio sta studiando la matematica ma non riesce a capire qualcosa, non ti lamenteresti del fatto che non ti ami. Come mamma, invece, ti siederesti con lui e lo aiuteresti, provando e riprovando fino a quando riesce a risolvere il problema.

Ma, tuttavia, le donne si aspettano che i loro mariti o compagni sappiano qualcosa che non è mai stato insegnato loro. Quindi, invece di lasciare che il tuo uomo si chieda come fare, mostragli come fare per essere romantico. Infatti, come potrebbe sapere cosa dovrebbe fare se prima non glielo mostri?

Come puoi quindi fare ad insegnargli ad essere romantico?

1 Sii romantica per prima.
Se gli mostrerai costantemente che lo apprezzi e che lo ami, invece di aspettarti che lui sia romantico, egli sarà più disposto a provare lui stesso ad essere romantico. Questo è molto importante in quanto lamentarsi e piangere perché non è romantico non ti permetterà di fare in modo di favorire in lui l’umore romantico e amorevole.

2 Digli ciò che ti piace.

Cosa ti piacerebbe che facesse per te? Ti piacerebbe che facesse una passeggiata con te? Che ti regalasse dei fiori o una pianta?

Fai una lista di ogni compleanno, anniversario e vacanza e includi idee di cose che potrebbe comprare o fare per te. In questo modo lo aiuterai ad avere successo nel romanticismo.

3 Impara ciò che gli piace
La stessa cosa vale per lui. Impara a capire ciò che lo fa essere felice.

Ad esempio non comprare un regalo costoso se è un tipo che preferisce le cose semplici. Infatti non lo gradirà. Non portarlo in un ristorante raffinato se è il tipo che preferisce andare in pizzeria. Va bene portarlo in un posto particolare per il tuo compleanno ma non per il suo.
Se, poi, ama gli sport, vai con lui a vedere la partita una volta ogni tanto.

E’ quindi importante che inizi a coltivare il romanticismo. Spesso però le donne accumulano risentimenti e rabbie perchè non si sentono in un umore romantico e il loro uomo non ha idea di cosa fare in proposito. La verità è che ci dovrebbe essere sempre del romanticismo perchè la tua vita di coppia rimanga felice nel tempo.

E con il tempo qualsiasi uomo può imparare ad essere romantico, ma fino ad allora è compito anche della donna mostrargli ciò che desidera e di cui ha bisogno per sentirsi speciale.

Per aumentare la sicurezza in te stesso/a, essere più felice, guadagnare di più, avere relazioni più appaganti e poter realizzare veramente quello che desideri nella vita,  inizia a scoprire il Nuovo Metodo Rivoluzionario di Auto Aiuto “Felicità Pro”, clicca qui

Stai attraversando una crisi di coppia? I problemi di coppia ti impediscono di essere felice e sereno/a nella vita? In questo caso, se sei attualmente in una relazione negativa in questo momento, forse ti starai chiedendo come abbia fatto il tuo rapporto di coppia, un tempo fonte di gioia, ad avere un cambiamento di questo tipo. A questo proposito potresti esserto chiesto cosa tu abbia fatto di sbagliato o dove tu sia stato carente.

Ecco quindi alcune cose a cui puoi pensare e che possono farti capire perchè tu abbia ora una relazione negativa:

Mancanza di comunicazione

La comunicazione è una parte importante di ogni rapporto di coppia. La mancanza della stessa può quindi trasformare una relazione romantica in negativa. Questo avviene perchè la comunicazione permette a te e al tuo partner di avere una comprensione chiara di cosa stia accadendo e del perchè ci siano determinati problemi.

Inoltre, la mancanza di dialogo crea inoltre maggior conflitto in quanto non sapete quello che l’altro vuole e si aspetta esattamente dalla relazione. Stare in silenzio quando emerge un problema nella relazione non porterà a nulla di buono e non farà altro che aggravare il problema.

Per questo non è una buona idea né per te né per il/la partner non aprire voi stessi a quello che sentite veramente. Quindi se entrambi continuate a stare in silenzio, non sorprendetevi se i vostri problemi di coppia peggioreranno con il tempo.

Infedeltà e disonestà

Infedeltà e disonestà sono due parole che sono spesso associate l’una con l’altra. Se una persona non è affidabile, essa sarà disonesta in diversi modi e situazioni.

Molte separazioni sono, a questo proposito, causate dall’infedeltà. Se scopri che il tuo partner non ti è fedele, questo può ovviamente portare ad uno scontro duro e ad altre discussioni accese. E sicuramente la tua reazione iniziale sarà di una tale indignazione che non vorrai o potrai ascoltare alcun tipo di spiegazione.

Scoprendo un’eventuale tradimento del partner, inoltre, capirai anche come ti abbia risposto in maniera disonesta in passato quando gli hai posto delle domande importanti.

E a questo punto la tua relazione, una volta felice e piena di romanticismo, diventerà una relazione negativa perché c’è un importante elemento che verrà a mancare che è la fiducia. Inizierai a diventare maggiormente sospettoso/a e geloso/a e da quel momento i vostri litigi e discussioni potrebbero essere quotidiani e portare infine alla separazione.

Orgoglio

L’orgoglio è un’altra delle ragioni principali che portano ad avere una relazione negativa. I conflitti e gli scontri fanno parte di ogni relazione per cui non dovresti sentirti scoraggiato/a  se tu e la persona che ami incontrate queste difficoltà qualche volta.

Non c’è nulla di sbagliato nel discutere qualche volta anche animatamente (evitando di farlo quando ci sono i figli) perchè in questo modo darai voce alla tua visione e opinione su una particolare questione.

Comunque, le discussioni diventano un problema serio quando ci si fa prendere dall’orgoglio invece di ammettere umilmente i propri errori. L’orgoglio, quindi, non ti porterà benefici quando sei in una relazione.

Dovresti quindi essere disposto a chiedere perdono se hai fatto un errore se pensi che quello che sta dicendo il partner è positivo per te e per la relazione.

Queste sono quindi alcune delle cose che possono portare ad avere una relazione negativa. Se pensi che uno o tutte queste siano le ragioni per le quali ora ti trovi in una relazione negativa, forse dovresti iniziare a prendere in mano la situazione e trovare le soluzioni prima che sia troppo tardi.

Per aumentare la sicurezza in te stesso/a, essere più felice, guadagnare di più, avere relazioni più appaganti e poter realizzare veramente quello che desideri nella vita,  inizia a scoprire il Nuovo Metodo Rivoluzionario di Auto Aiuto “Felicità Pro”, clicca qui

 

E’ possibile migliorare la vita di coppia? Esiste qualche formula magica che fa si che alcune relazioni durino più delle altre? Forse. Alcune persone quando attraversano una crisi di coppia si siedono letteralmente e tengono il broncio e altri invece lasciano che le problematiche passino e sembrano non avere mai problemi di coppia.

E perchè accade questo? In parte perchè alcune persone hanno imparato i segreti di un rapporto di coppia di successo dai loro genitori o parenti o amici.

E poiché quest’ultima è l’ipotesi più frequente, ecco sotto alcuni consigli veri e testati delle persone che hanno goduto di relazioni di lunga durata e felici:

1 RICORDI POSITIVI Prenditi del tempo per guardare al passato, ricorda gli eventi positivi e condividi con il partner i bei momenti che vi hanno fatto diventare una coppia. Questo vale soprattutto quando ci sono dei problemi di coppia e le cose non vanno bene; infatti ricordare questi episodi positivi del passato vi farà provare entrambi quelle belle emozioni e vi farà avvicinare emotivamente.

2 APPUNTAMENTI
. Continuate a darvi degli appuntamenti per fare qualcosa assieme. Anche se la vita sembra essere piena di impegni, incontratevi la sera per fare qualcosa di leggero e rilassante come guardare la vostra sitcom preferita o giocando assieme a qualcosa che piace ad entrambi.

3 DIVERTIMENTO. Le coppie si divertono quando si danno gli appuntamenti ma dopo con il tempo esse cadono nella routine e non si divertono più assieme. Risveglia quindi quei momenti. Fate qualcosa che vi diverta come giocare a carte o noleggiate una console di giochi per delle lunghe e appassionanti sfide ai videogames.

4 DIMENTICA
. Non ricordare e rivangare le cose negative che sono successe durante qualche litigio. Imparate quindi a dimenticare e sii il primo a scusarti.

5 SPAZIO. Datevi dello spazio l’uno con l’altro. Vivete anche la vostra vita come persone uniche. Tutti noi infatti abbiamo bisogno di passare del tempo da soli e del tempo da trascorrere con il/la partner e con gli amici. Assicurati quindi di dare il suo spazio alla persona che ami e di prenderti anche i tuoi momenti da passare con te stesso/a.

6 DISSENTIRE. Capite assieme che a volte potete non avere la stessa opinione su alcune problematiche e non cercate di far cambiare opinione all’altro. Infatti in una coppia i partner non dovranno essere d’accordo su tutto e questo è perfettamente naturale e normale.

7 CELEBRARE. Celebrate degli eventi assieme. Godetevi quei momenti come degli anniversari e altri eventi che sono capitati nelle vostre vite. Forse vi siete divertiti molto assieme nell’andare in un parco di divertimenti la scorsa estate. Fate quindi lo stesso quest’anno e create un appuntamento fisso. Fate delle foto e create poi un album che ritrae ogni anno in cui avete condiviso quel particolare evento.

Quindi non stare seduto con il broncio. Fai dei piccoli passi per migliorare la tua relazione e lascia che i problemi della vita passino senza che possano intaccare la tua vita di coppia.

Ricorda quindi che per migliorare un rapporto di coppia è necessario sapere cosa fare e come farlo e che se seguirai questi consigli testati e che hanno sempre funzionato, anche per te sarà possibile migliorare la tua relazione.

Per aumentare la sicurezza in te stesso/a, essere più felice, guadagnare di più, avere relazioni più appaganti e poter realizzare veramente quello che desideri nella vita,  inizia a scoprire il Nuovo Metodo Rivoluzionario di Auto Aiuto “Felicità Pro”, clicca qui

Uno dei problemi di coppia più evidenti che può far scattare gelosia e senso di inadeguatezza è quello nel quale si ha un’amicizia profonda con una persona dell’altro sesso che può rischiare di evolvere in qualcosa di più serio.

Ma, quali sono quindi in un matrimonio i limiti nell’amicizia con una persona del sesso opposto? Chi stabilisce questi limiti? Qual’è la differenza tra un’amicizia e una relazione emotiva? Una relazione emotiva è sbagliata?

Una relazione emotiva aiuta il matrimonio permettendo ad un partner di dare sfogo alle proprie frustrazioni emotive, cosa che non potrebbe invece fare con la persona con cui sta assieme? Oppure la relazione emotiva porta alla fine del matrimonio?

Ma che cos’è una relazione emotiva?

La maggior parte di noi ha degli amici molti dei quali sono amici molto stretti. In queste amicizie condividiamo molte cose. Ma quando una persona sviluppa un’amicizia troppo stretta con una persona dell’altro sesso allora siamo in presenza di una relazione emotiva.

E condividere dettagli emotivamente rilevanti con qualcuno del sesso opposto che si nascondono invece con il partner viene chiamato tradimento emozionale.

La vita di coppia e il matrimonio ne soffrono?

Questo può danneggiare il matrimonio se il partner viene a sapere che la persona che ama si confida con una persona dell’altro sesso e che condivide più dettagli con quest’ultima che nel rapporto di coppia.

Ma anche se il partner non viene a sapere del tradimento emotivo, il fatto che esso esista indica che ci sono problemi di comunicazione tra i partner che possono portare alla fine del rapporto di coppia o matrimonio.

Perché le persone tradiscono emotivamente?

Si è discusso sul fatto che un tradimento emotivo sia puramente emozionale o se avvenga perchè c’è un’attrazione emotiva.

A questo proposito è utile chiedersi:

Una persona ha bisogno di un’amicizia con una persona del sesso opposto per condividere aspetti emotivi profondi?

Perchè non con una persona dello stesso sesso?

E perchè una persona si sente a disagio a parlare con il partner di questi particolari?

Tutti gli indizi spingono a far ipotizzare che un tradimento emotivo può essere il modo che una persona utilizza per iniziare una relazione fisica al di fuori del rapporto di coppia.

Altrimenti, se una persona avesse bisogno di condividere delle emozioni con qualcuno o di esprimere dei sentimenti, potrebbe farlo con un professionista o con una persona amica ma dello stesso sesso.

Come evitare il tradimento emotivo?

Una persona che è implicata in un tradimento emotivo dovrebbe chiedersi se lo stesso è solo emotivo. Perchè si ha bisogno di quella persona per parlare di aspetti così intimi? Si dovrebbe quindi riflettere in merito.

Fai quindi in modo che la tua testa controlli il tuo cuore per un momento e pensa al tuo matrimonio o rapporto di coppia e a quanto sia importante per te. Questo può aiutare a capire meglio il tradimento emotivo e ad uscirne con successo.

Per aumentare la sicurezza in te stesso/a, essere più felice, guadagnare di più, avere relazioni più appaganti e poter realizzare veramente quello che desideri nella vita,  inizia a scoprire il Nuovo Metodo Rivoluzionario di Auto Aiuto “Felicità Pro”, clicca qui

 

Cosa si può fare quando lo stress nel tuo matrimonio comincia a diventare un problema? Molte coppie diventano pazze e continuano a litigare insulsamente l’uno con l’altro. Questo non permetterà di fare nulla di buono ma peggiorerà bensì il problema.

Ecco quindi alcuni modi per gestire e trattare lo stress nel tuo matrimonio:

* Parla con il tuo partner ogni giorno. La comunicazione l’uno con l’altro permetterà di prevenire qualsiasi incomprensione su certi argomenti. Quando insorge un problema, parlate delle vostre sensazioni e cercate di guardare il punto di vista dell’altra persona. Non pensate che sia scontato che l’altra persona sappia come vi sentite in quel momento.

* Non prendete niente per acquisito nel vostro matrimonio. Piccole incomprensioni possono trasformarsi in problemi più grandi in futuro. Rimanete vigili per qualsiasi segnale di potenziale pericolo per il vostro matrimonio e confrontatevi prima che divengano dei problemi più grandi.

* Collaborate. Essere sposati è come fare parte di una squadra. Ogni membro deve fare la sua parte. Una persona non può fare tutto. Collabora quindi con il tuo partner per mantenere sana la vostra relazione.

* Prova a vedere le cose dal punto di vista del tuo partner. Questo ti aiuterà a capire il tipo di ragionamento che fa il tuo partner in quella particolare situazione e aumenterà la tua comprensione della stessa. Non pensare di essere quello/a che ha tutte le risposte.

* Leggi libri ed ebooks sul matrimonio e su come riportarlo agli splendori iniziali e metti in pratica i consigli in essi contenuti. Se questo non dovesse bastare, cerca l’aiuto di un consulente matrimoniale. Non c’è niente di male nel chiedere aiuto.

Mantenere un matrimonio è molto difficile e quindi è importante chiedere ulteriori consigli ad un professionista. E al giorno d’oggi ci sono molte persone che seguono questa strada.

In conclusione, quindi, il matrimonio richiede molto impegno e dedizione, comunque la cosa più importante è parlare regolarmente l’uno con l’altro e confrontarsi sui problemi prima che essi diventino degli ostacoli insormontabili nella vostra vita a due.

Questo aiuterà a ridurre notevolmente lo stress nel vostro matrimonio e a farvi tornare il sorriso e la gioia di vivere.

Per aumentare la sicurezza in te stesso/a, essere più felice, guadagnare di più, avere relazioni più appaganti e poter realizzare veramente quello che desideri nella vita,  inizia a scoprire il Nuovo Metodo Rivoluzionario di Auto Aiuto “Felicità Pro”, clicca qui

E’ realmente possibile avere un matrimonio felice e di successo? Certo, ma è necessario sapere cosa fare e avere la volontà di metterlo in atto.

Purtroppo però al giorno d’oggi i matrimoni spesso fanno pensare che l’altro/a sia acquisito/a per sempre. Dopo che i primi periodi felici passano, le coppie vivono semplicemente assieme.

La maggior parte delle volte senza provare più emozioni e sentimenti forti assieme. Tutto diventa una routine: mangiare, dormire, lavoro, tutto diventa altamente prevedibile ed insipido. Quando poi arrivano i figli, le attenzioni si spostano quasi totalmente sull’educazione degli stessi.

Cosa è successo quindi al romanticismo dei primi tempi? Perché il matrimonio uccide i sentimenti di romanticismo? Perché le persone si separano e divorziano così presto dopo il matrimonio? Cosa succede nel periodo nel quale si è sposati che porta ad un’esistenza così insipida o ad una rottura?

Read the rest of this entry