Skip to main content

Crisi di coppia: cosa rende una relazione negativa?

Stai attraversando una crisi di coppia? I problemi di coppia ti impediscono di essere felice e sereno/a nella vita? In questo caso, se sei attualmente in una relazione negativa in questo momento, forse ti starai chiedendo come abbia fatto il tuo rapporto di coppia, un tempo fonte di gioia, ad avere un cambiamento di questo tipo. A questo proposito potresti esserto chiesto cosa tu abbia fatto di sbagliato o dove tu sia stato carente.

Ecco quindi alcune cose a cui puoi pensare e che possono farti capire perchè tu abbia ora una relazione negativa:

Mancanza di comunicazione

La comunicazione è una parte importante di ogni rapporto di coppia. La mancanza della stessa può quindi trasformare una relazione romantica in negativa. Questo avviene perchè la comunicazione permette a te e al tuo partner di avere una comprensione chiara di cosa stia accadendo e del perchè ci siano determinati problemi.

Inoltre, la mancanza di dialogo crea inoltre maggior conflitto in quanto non sapete quello che l’altro vuole e si aspetta esattamente dalla relazione. Stare in silenzio quando emerge un problema nella relazione non porterà a nulla di buono e non farà altro che aggravare il problema.

Per questo non è una buona idea né per te né per il/la partner non aprire voi stessi a quello che sentite veramente. Quindi se entrambi continuate a stare in silenzio, non sorprendetevi se i vostri problemi di coppia peggioreranno con il tempo.

Infedeltà e disonestà

Infedeltà e disonestà sono due parole che sono spesso associate l’una con l’altra. Se una persona non è affidabile, essa sarà disonesta in diversi modi e situazioni.

Molte separazioni sono, a questo proposito, causate dall’infedeltà. Se scopri che il tuo partner non ti è fedele, questo può ovviamente portare ad uno scontro duro e ad altre discussioni accese. E sicuramente la tua reazione iniziale sarà di una tale indignazione che non vorrai o potrai ascoltare alcun tipo di spiegazione.

Scoprendo un’eventuale tradimento del partner, inoltre, capirai anche come ti abbia risposto in maniera disonesta in passato quando gli hai posto delle domande importanti.

E a questo punto la tua relazione, una volta felice e piena di romanticismo, diventerà una relazione negativa perché c’è un importante elemento che verrà a mancare che è la fiducia. Inizierai a diventare maggiormente sospettoso/a e geloso/a e da quel momento i vostri litigi e discussioni potrebbero essere quotidiani e portare infine alla separazione.

Orgoglio

L’orgoglio è un’altra delle ragioni principali che portano ad avere una relazione negativa. I conflitti e gli scontri fanno parte di ogni relazione per cui non dovresti sentirti scoraggiato/a  se tu e la persona che ami incontrate queste difficoltà qualche volta.

Non c’è nulla di sbagliato nel discutere qualche volta anche animatamente (evitando di farlo quando ci sono i figli) perchè in questo modo darai voce alla tua visione e opinione su una particolare questione.

Comunque, le discussioni diventano un problema serio quando ci si fa prendere dall’orgoglio invece di ammettere umilmente i propri errori. L’orgoglio, quindi, non ti porterà benefici quando sei in una relazione.

Dovresti quindi essere disposto a chiedere perdono se hai fatto un errore se pensi che quello che sta dicendo il partner è positivo per te e per la relazione.

Queste sono quindi alcune delle cose che possono portare ad avere una relazione negativa. Se pensi che uno o tutte queste siano le ragioni per le quali ora ti trovi in una relazione negativa, forse dovresti iniziare a prendere in mano la situazione e trovare le soluzioni prima che sia troppo tardi.

Amore e Gelosia: Sei un partner geloso?

Niente come la gelosia può rovinare una relazione o un matrimonio più velocemente. La gelosia crea infatti ansia, rabbia, solitudine, odio e paura. Nessuno, poi, ha un pensiero lucido e chiaro quando sperimenta il sentimento della gelosia.

Avere poi una relazione con una persona gelosa è un’impresa non facile. La persona gelosa agisce infatti con sentimenti di sfiducia e di mancanza di valore. Inoltre, la gelosia rende la persona non attraente o addirittura sgradevole. E’ vero poi che nessuno vuole un partner geloso e a nessuno piace essere geloso.

Cosa fai quindi quando quel piccolo mostro chiamato gelosia si insinua nella tua vita? Questo può accadere anche alle coppie migliori e non importa a che punto sia la relazione o quanto tempo si sia vissuto assieme.

A volte ci si sente come se non ci fosse difesa contro questo fenomeno così spiacevole. Quello che si può dire è che la maggior parte delle persone non è gelosa per natura ma la gelosia viene scatenata da degli eventi, situazioni o da altre persone.

A questo proposito, se sei insicuro sulla tua relazione e molto dipendente dalla persona che ami, ci sono buone probabilità che tu sia geloso/a. E quando il tremendo sentimento della gelosia si fa avanti, si inizia a spiare il partner, preoccupati per la situazione e sospettosi per qualsiasi cosa capiti.

Se pensiamo poi che il partner abbia un’altra relazione, possiamo esibire vari tipi di risposta come aggrapparci a qualche dipendenza, avere comportamenti negativi verso il partner, criticare noi stessi e andare anche in depressione.

Ma c’è quindi qualche modo per superare il sentimento della gelosia?

Ecco a tale proposito alcuni modi per fare ciò:

1 Isola la causa della gelosia. Potresti pensare che la gelosia sia causata dal fatto che il tuo partner appare sexy o dal fatto che ci sia una certa persona nel luogo di lavoro. Ma questa non è la vera causa. Questo è solo un sintomo. Prova quindi a capire quale sia la vera causa in modo che tu possa cominciare a cercare una soluzione.

2 Focalizzati sull’eliminare le tue paure. La gelosia deriva da paure di essere abbandonati, di non essere all’altezza e di non essere amati. Nel tuo passato avrai sperimentato questi sentimenti e ora stai ripetendo gli stessi comportamenti. Per questo dovresti lavorare su questi aspetti in maniera più approfondita.

3 Costruisci la tua autostima. La maggior parte delle situazioni di gelosia sono causate dai sentimenti di gelosia dei partners, che derivano dal sentire di non essere abbastanza per la persona con la quale stanno assieme. Essi si sentono inadeguati e sentono che i loro partner li lascerebbero per qualcun altro se ne avessero la possibilità. Quindi, un punto chiave sul quale lavorare è la creazione di una sana e matura autostima.

5 Consigli per Risolvere le Discussioni sui Soldi nel Matrimonio

Sia che tu e il tuo partner lavoriate entrambi fuori casa o che uno di voi stia a casa con i bambini, è facile per uno dei due od entrambi sentirsi a disagio per ciò che riguarda la situazione economica.

E’ importante perciò sentirsi allo stesso livello del proprio partner su tutti i livelli della relazione. Anche se non ti senti “bloccato”, è importante per una coppia comunicare apertamente sulla situazione finanziaria e provare a migliorarla assieme.

La maggior parte dei matrimoni hanno infatti i loro alti e bassi per quanto riguarda il denaro. Affrontare i bassi con il tuo partner può in questo caso permetterti di testare quanto forte sia la vostra unione. Ecco allora alcuni consigli per aiutarti ad affrontare queste situazioni più velocemente e tranquillamente possibile.

1 Scegli il Momento Giusto. Trova un momento tranquillo e non “stressante” per parlare con il tuo partner. Ad esempio decidere di uscire una sera quando non era previsto, può essere un’ottima occasione per poter discutere di questioni importanti in una situazione di rilassamento. Se invece devi rimanere a casa, assicurati che i bambini non siano presenti durante la conversazione.

2 Arriva Preparato. Scrivi gli argomenti per i quali hai avuto occasione di pensare in modo da rimanere focalizzato sulla questione durante la conversazione.

3 Non Metterla sul Piano Emotivo. Evita attacchi personali verso il tuo partner. Usa “Io” invece che “Tu” quando parlate. Non essere polemico/a e esprimi le tue sensazioni e come ti senti riguardo a ciò di cui state parlando. Non puntare le dita e non iniziare a litigare.

4 Parla e lascia parlare. Le regole di comune cortesia vi aiuteranno a raggiungere i vostri obiettivi. Sentirsi sullo stesso piano creerà un’atmosfera di rispetto reciproco tra te e il tuo partner.

5 Fai un Programma.  Parla della situazione e di programmi futuri con il tuo partner. Assicurati di avere un budget di base su come utilizzare il denaro e parla dei prossimi passi importanti per quanto riguarda il vostro futuro finanziario. Compila quindi una lista di cose da fare con il denaro e a come utilizzarlo e controllala frequentemente.

Tieni a mente l’amore che provate l’uno per l’altro durante la conversazione, e ascolta anche quello che il tuo partner ha da dirti durante la discussione.

Se sembra essere un cattivo momento in generale per parlare di denaro, o se la conversazione prende una piega negativa, ricorda che ci saranno altre opportunità per far sapere al tuo partner come ti senti riguardo questo argomento.
Lascia allora andare e scegli un momento migliore nel prossimo futuro.

Il Primo Motivo che Manda in Crisi la Coppia

I “commenti negativi” sono il primo motivo che manda in crisi la coppia.

Questo capita quando i partner rispondono negativamente l’uno all’altro in continuazione, pretendendo di avere ragione. In questo modo la conversazione diventa sempre più ostile e il rapporto, conseguentemente si inasprisce.

Quando una conversazione sfocia in un litigio, questo crea tensione e questa tensione può rovinare il matrimonio. Ogni commento negativo fa crescere il livello di rabbia e frustrazione e presto qualsiasi piccolo disaccordo causa facilmente una discussione violenta.

Questa “Escalation” può svilupparsi in due modi differenti. Il primo è un grande litigio pieno di urla che può esplodere in un aspro conflitto. Man mano che la battaglia si inasprisce, i partner si arrabbiano sempre di più, dicendo entrambi cose negative l’uno sul conto dell’altro.

Di solito questi sono segnali che la relazione sta per finire. Con il tempo infatti queste parole che si dicono da arrabbiati danneggiano l’intesa di coppia, e le minacce che si fanno di porre fine alla relazione iniziano a sembrare delle giuste profezie.

Una volta infatti che vengono fatti dei commenti negativi, essi sono difficili da recuperare e sono come un coltello piantato nel cuore del partner.

Queste parole sprezzanti possono danneggiare gravemente un matrimonio perchè quando una discussione va in “escalation” ogni commento negativo cerca di colpire le vulnerabilità dell’altro e per questo andranno facilmente “a bersaglio”.

Difetti, punti deboli ed errori passati possono essere infatti usati in questi momenti per attaccare il partner. L’intesa, l’accordo e l’intimità possono essere spazzate via velocemente da poche e imprudenti parole.

Ora potresti pensare: “Ma noi non litighiamo come cane e gatto”, e sebbene questo possa essere vero, il tuo matrimonio può lo stesso avere questo fattore di rischio.

I danni che portano queste parole, avvengono anche quando non c’è un litigio acceso. Si può infatti ferire un partner ed entrare in un circolo vizioso di negatività anche senza urla e atteggiamenti accesi.

Conflitti che riguardano il pagamento dell’affitto, il portare fuori la spazzatura, il fare delle commissioni che fanno brontolare sottovoce, sgranare gli occhi o fare gesti di insofferenza con le mani possono tutti essere esempi di escalation.